Nick Knight

Nick Knight è un grande artista inglese, praticamente il guru  della comunicazione contemporanea. Non lo conoscevo prima di vedere l’ultima sfilata di Alexander McQueen intitolata Plato’s Atlas. Documentandomi un pò ho scoperto poi essere l’artefice di una miriadi di immagini, conosciute e viste praticamente credo da tutti noi.

Nick Knight diventa famoso con un libro fotografico dedicato agli Skinheads di Londra nel 1982, da li in poi la sua carriera è in ascesa e diretta prepotentempente verso una nuova concezione di comunicazione; oltre che un uso e una curiosità spasmodica verso le nuove tecnologie e la loro applicazione comunicativa.

Di recente ho letto un articolo su di lui molto interessante, ve ne posto qui di seguito alcuni estratti:

“Siamo nel mezzo di una rivoluzione, forse la più importante dal dopoguerra, forse la più radicale del Sessantotto. Il cambiamento è a tanti livelli e Internet ne è la causa. La questione più profonda però, è che oggi siamo in grando di comunicare senza nessun filtro. Fino a ieri la comunicazioen era controllata e costituita da chi possedeva il potere economico. […] Adesso posso scattare una foto e condividerla in diretta con milioni di persone. Questo ha cambiato tutto. Per quanto riguarda i giornali di moda, a mio parere ci sarà lo stesso cambiamento avvenuto nel teatro con l’avvento della televisione. Le riviste rimarranno oggetti fisici, bellissimi e rari, di nicchia con meravigliosi servizi fotografici. Il resto sarà web [….] I nuovi messi impongono un pensiero tridimensionale, immaginifico. Non si può più agire come i fotografi, i creativi, i redattori e i direttori di ieri. Le nuove piattaforme permettono animazioni, musica, colori, cambi di fondi e creatività. Non serve a nulla proteggersi dal futuro. Cn le nuove tecnologie, poi, occerre capire che l’immaginario non è più dettato dal mezzo ma dall’immaginazione stessa. ” (cit. da Velvet di Febbraio 2010)

I lavori di Knight spaziano e fondono arte e moda e possono essere osservati sul suo sito personale ma anche nello spazio web del suo studio chiamato Showstudio.

Annunci

LCSV4

LCSV4 è un portale che raccoglie tutte le notizie dal mondo dell’illustrazione.
Sono presenti portfolii e nuovi lavori di artisti già recensiti, interviste ai talenti emergenti e informazioni relative ai nuovi progetti in cantiere.
Le categorie considerate dal sito riguardano non solo l’illustrazione ma anche l’animazione, i fumetti, la moda, le mostre, i cartoni animati, e tanto altro.
Il layout di LCSV4 è composto sostanzialmente da 3 colonne, una più ampia in cui sono contenuti i posts caricati; una centrale in cui sono presenti i sommari delle interviste e degli articoli recenti, l’archivio, l’iscrizione alla newsletter e ai feed RSS; e l’ultima in cui ci sono i supporters al sito, il log in, i links, le categorie e gli archivi dei membri.
LCSV4, che è l’acronimo di Little Chimp Society V4, è un portale pieno di novità e di immagini, davvero interessante per effettuare una navigazione all’interno del mondo dell’illustrazione.

LCSV4 The Illustration News Portal

Yehrin Tong

Yehrin Tong è un’ artista illustratrice laureata alla Central Saint Martin, lavora freelance per diversi clienti creando opere dal grande impatto visivo, basate su tipografie e motivi ottici forti dalla forte tendenza optical.

Il suo lavoro è costituito da cartelloni, elabotati motivi ripetitivi, stampe ricamate per la moda, cover tipografiche e illustrazioni per l’editoria.

Davvero belli, merita una visione.

Ben Thomas

Ben Thomas è un digital artist e fotografo inglese che lavora come freelance per molte riviste di moda, musica e arte. I suoi lavori si caratterizzano per una forte fusione tra fotografia e grafica gestite in modo da creare immagini molto elaborate dal punto di vista visivo. Ben lavora molto come illustratore pubblicitario.

Tutto il suo portfolio è visibile all’interno del suo sito personale, stupefacente per la grafica e gli effetti flash che lo costituiscono.

Ben Thomas - Digital Artist & PhotographerBen Thomas - Digital Artist & Photographer - NEWSBen Thomas - Digital Artist & Photographer - NEW COMPUTER ARTS - 1

Bang Art

Bang Art – La prima rivista d’arte nel Bel Paese delle Meraviglie, tratta tutte le nuove realtà del panorama artistico italiano e internazionale: pop-surrealism & lowbrow, art toys e nuova illustrazione, fotografia e design, coolhunting e videoarte di ultima generazione. Tutte le notizie che hanno attratto l’attenzione della redazione vengono pubblicate inserendole all’interno di un patchwork grafico.

Oltre al sito, Bang Art è anche una pubblicazione cartacea ordinabile online.

Sono presenti non solo articoli ma anche interviste ad artisti, illustratori, designers, fotografi, video makers e stilisti; insomma tutti i creativi più interessanti trovano posto in questo spazio.

L’home page è una galleria di immagini dietro ad ognuna delle quali si nasconde una notizia o un’intervista.

All’interno del sito è anche presente uno spazio chiamato T.N.T. , ovvero T.ENACI N.UOVI T.ALENTI un progetto di Bang Art che promuove tutti i creativi ad emergere utilizzando come rampa di lancio la rivista stessa.

Bang Art

Géraldine Georges

Géraldine Georges è un’artista belga. La sua specialità è quella di creare interessanti collages mixando illustrazione e fotografia. Alla base della sua originale tecnica ci sono le immagini di modelle prese dalle riviste, che poi vengono trasformate diventando quasi mostruose. Per dare una continuità visiva al suo lavoro, Géraldine integra delle linee grafice sottili e sinuose che s’intrecciano tra di loro inglobando le immagini modificate in precedenza.

281008_gg

Svärta

Svärta è un canale online che ha come scopo primario quello di spingere oltre le menti di tutti i creativi assetati di ispirazione.

E’ un sito pieno, il layout della home è diviso sostanzialmente in due: uno sulla sinistra in cui è possibile scegliere da due menù a tendina sia le categorie, come animazione, blog, arte digitale, illustrazione, tipografia, musica, moda, che le pagine da consultare come l’about, le ultime novità e i contatti. Sempre in questo spazio sono presenti i link suggeriti per connettere il sito direttamente ad altri ad argomento correlato. Nella parte sinistra, quella che occupa uno spazio maggiore, sono presenti tutti gli articoli più recenti attraverso una miniatura e due righe iniziali dell’articolo, spetta poi al visitatore clikkare e leggere il resto.

Come molti di questi siti esistono sue pagine all’interno delle community come Facebook e Twitter.

Svärta- Inspirational design for creative individuals!